Il week end del 4 e 5 febbraio viste anche le avverse condizioni meteo sarà ricordato come uno dei più  impegnativi per i nostri giovani triathleti e per i tecnici. Raduno, gare, allenamenti…un bel concentrato di fatica e impegno.

Sabato quasi la totalità dei nostri youth (A e B) ha partecipato al raduno regionale Piemonte. Mattinata dedicata al nuoto dove in un ora i ragazzi hanno percorso oltre 3000 mt con un lavoro centrale impegnativo (15/20 x 100m in base al livello prestativo). Nel pomeriggio (esonerati gli youth A…in vista della domenica mattina che tra breve scoprirete cosa ci ha riservato) corsa in pista con un 10×400 ripartenza a 2’30”. Sia in vasca sia sul tartan siamo stati protagonisti mostrando che in Piemonte non siamo solo “forti” a livello numerico ma anche nelle prestazioni sul campo.

Al termine del raduno tutti i nostri giovani (bravi!!!) erano presenti alle premiazioni  del comitato regionale Piemonte per i risultati 2016. Oltre ai premi individuali, abbiamo ricevuto il meritato riconoscimento come squadra giovanile vincitrice del trofeo Piemonte per la passata stagione.

Domenica mattina mentre gli youth B guidati da Roberto Donorà pedalavano sotto la pioggia, i più giovani correvano sui prati infangati di Volpiano nella seconda campestre stagionale. FOTO VOLPIANO

Molto bene le nostre cadette con gaia Cancilla ad un passo dalla top 10. In crescita costante Giulia Gatti che deve lasciarsi qualche timore alle spalle, buon esordio per Gaia La Ciura. Tra i cadetti, bellissima gara per Leo Martinez sempre in rimonta. Nicholas Bertrandi si è ben difeso ma ha pagato una partenza un po’ troppo tranquilla dato anche il numero dei partenti al via 125 e la difficoltà di recuperare posizioni una colta imbottigliati nel gruppo. Buona prestazione anche per Pietro Turbiglio, Lele Ferrero e Mattia Saracco.  Spazio anche ai più piccini esordienti con bellissime gare per Angelica Nano sempre sorridente e veloce e per Leonardo Mulassano che all’arrivo si è detto divertito e felicissimo…queste sono le più belle parole che un allenatore giovanile possa sentirsi dire da un giovane atleta.

Gran finale del week end con la prova (vista in diretta streaming) di Coppa dei Campioni  per club europei  di cross (una sorta di youth Champions League dove accedono alla gara le squadre Campioni nazionali) . Ad Albufeira in Portogallo Thomas Bertrandi ha concluso la gara in 38 posizione e grazie al suo 3 posto societario ha contribuito a portare il Cus Torino atletica al 5 posto tra le formazioni europee.

http://www.fidal.it/content/Cross-Crippa-vince-in-Coppa-Europa-per-Club/104727